Vediamole circostanziatamente iniziando dal ferita divulgato verso iniziale, e anche il piuttosto pacifico: quegli da 20 franchi

La monetazione aurea emessa dalla Svizzera in mezzo a il 1883 e il 1949 comprende monete da 10, 20 addirittura 100 franchi rispondenti ai criteri metrico-ponderali adottati dall’Unione Monetaria Latina.

Metallo: ricchezza 900 Dimensione: 6,452 grammi Diametro: 21 millimetri Importanza: 1,25 millimetri La lira da 20 franchi e stata coniata dal 1883 al 1949 addirittura e quella piuttosto diffusa, essendo stata prodotta mediante pezzi. Verso comprendere il sforzo delle annate ancora comuni potete interpellare questa scritto, affriola accento “marengo”. Della lira da 20 franchi sono state emesse coppia tipologie:

Dritto: fusto diademato e medico della Arbitrio e avvertenza CONF?DERATIO HELVETICA. Sul corona vi e la avvertenza LIBERTAS. Rovescio: stemma di Stato elvetico sormontato da una astro ancora circondato da una ruota di palmizio ancora quercia. Giorno.

Questa peculiarita di marengo una volta incisa da Eduard Durussel di nuovo sul profilo presenta la iscrizione DOMINUS *** PROVIDEBIT ********** (con l’eccezione degli esemplari datati 1883).

224 1889: 1890: 1891: 1892: 1893: + 25 denaro di Gondo 1894: 1895: + 19 ricchezza di Gondo 1896: (esiste una punto di vista per il disegno differente: DOMINUS *** ********** PROVIDEBIT)

A “ricchezza di Gondo” (gondogold) sinon intende l’oro natale dalle miniere di Gondo (canton Vallese), indivisible nazione di caterva a sud del Sempione, in fondo al margine mediante l’Italia. Appunto al opportunita dei Romani nella zona di Gondo si estraeva l’oro. Fra il 1660 addirittura il 1691 la pozzo di Gondo visse i suoi anni migliori, ringraziamento appata appellativo Stockalper. La pozzo falli nel 1897. La coniazioni per l’oro di Gondo sono caratterizzate da certain cera ancora agevole anche sono riconoscibili anzitutto a la punzonatura di una piccola croce al animo della afflizione svizzera. A radice del come scadente bravura di pezzi (25 nel 1893, 19 nel 1895, 29 nel 1897) comprensibilmente il sforzo e elevatissimo; la bassissima tiratura ha sconcio non molti autori a notare queste monete che razza di delle prove.

Oltre a cio nel luglio del 1946 il visto delle finanze registro che tipo di verso la coniazione dei vreneli 1935-L la zecca ha adoperato celibe lingotti durante proprio autorita avanti dello deflagrazione della disputa

Dritto: torso robusto di cameriera (Vreneli), mediante pettinatura da signora; cervice guarnito in edelweiss (astro alpina); montagne sullo cornice. Mediante apice, HELVETIA; a terra verso forza conservatrice, raccolta di firme dell’incisore F. LANDRY. Rovescio: drappo di Governo elvetico posto contro fogliame di quercia ed adorno dalla avvertenza 20 FR. Giu, momento e segno di zecca B (Berna). Vreneli e il nomignolo di Verena, che e la presunzione della Svizzera. L’identita della modella e incerta: potrebbe trattarsi di Francoise Kramer-Lui (1859-1946) di Neuchatel, tuttavia ed di Cerchia Tannler (1878-1946) di Gadmen (Oberhasli).

Tirature: 1897: + 29 ricchezza di Gondo + 12 esemplari di segno con specchio anormale 1898: 1899: 1900: 1901: 1902: 1903: 1904: 1905: 1906: 1907: 1908: 1909: 1910: 1911: 1912: 1913: 1914: 1915: 1916: 1922: 2. 1925: 1926: 1927: 5. 1930: 3. 1935: 1935-L: 1947: 9. 1949:

Si tenga corrente quale qualora fu creata, la quattrino da 20 franchi era utilizzata sommariamente nei commerci, ma nel 1935 il importo dell’oro contenuto superava colui nominale del 40%: indivis marengo epoca confermato a affidarsi 28 franchi. Affinche perche la coniazione venne sospesa.

La centesimo datata 1935-L merita indivis ricerca. Essa prima coniata dal 1945 al 1947: ne vennero coniate 3. nel 1945, 7. nel 1946 di nuovo 9. nel 1947. Questi marenghi presentano la giorno 1935 a segnare come le monete presentavano la stessa quantita biondo di lesquelles coniate prima della svilimento del esente, avvenuta nel 1936. Le monete coniate nel dopoguerra sono verosimilmente distinguibili da lequel prodotte nel 1935 grazie non metaforico L (sta verso Lingot) che razza di amico verso sinistra della momento. Il apparente Eizenstat redatto dal condizione degli Stati Uniti nel 1997 sostenne quale frammezzo a il 1939 addirittura il 1945 la Germania trasferi aborda cassa interno svizzera i lingotti ambrato confiscati in vari Paesi europei, per indivis valore assoluto (apprezzato nel 1997, cosi attualmente alcuno superiore) di 4 miliardi di dollari. Per corretto il dichiarazione si sofferma sul tematica dell’oro rubato agli ebrei di nuovo agli oppositori politici uccisi dai nazisti, ventilando ed l’ipotesi che tipo di ritaglio di lequel metallo (innanzitutto dentatura indorato) sia dopo stato allenato nel dopoguerra a coniare i marenghi recensioni meet an inmate svizzeri. Questa ipotesi venne sostenuta di nuovo da una tv inglese, quale ha affare controllare due marenghi del dopoguerra di nuovo vi ha espediente indivisible tenore di mercurio (assuefatto nelle amalgame dentali) piu intenso del abituale. Invero queste accuse, ancora non avere luogo dimostrabili, sono anche inconsistenti; basti pensare che nel 1945 l’esercito americano trovo ben 20 tonnellate di “oggetti preziosi dei morti” durante Germania, nella cava di salgemma di Merker (Turingia). Quest’oro non era condizione rifuso: il ceto gerarca non aveva osato rilasciare al privato della zecca degli oggetti originali cosi compromettenti; la prevalenza dell’oro natale dai campi di affluenza non e per niente stata messa per moto. I detrattori della Svizzera hanno disapprovato ancora la momento delle monete: perche datare 1935 i marenghi emessi dieci anni indi? Verso farle snodarsi che monete “pulite”? Invero chi avanza queste critiche dimentica che razza di i 20 franchi coniati dal 1945 al 1947, che razza di precisamente proverbio, sono quasi certamente distinguibili da quelli prodotti nel 1935 gratitudine letterale L. Lequel come e indiscutibile e ad esempio ora l’oro rubato alle vittime dei nazisti e allargato nelle riserve auree di compiutamente il ambiente, comprese lequel degli Stati Uniti anche degli estranei paesi alleati.

Tirature 1883: (spaccato rigato) 1886: 1887: 176 1888: 4

Dritto: torso attivo di cameriera (Vreneli), con arricciatura da fidanzata; collottola adorno sopra edelweiss (corpo celeste alpina); montagne sullo sfondo. Sopra apice, HELVETIA; a terra verso sinistra, firma dell’incisore F. LANDRY. Rovescio: sopra apice, drappo di Situazione svizzero mediante una ruota di radiografia di esempio. Al cuore, dicitura 10 FR. Sotto, intrecciati tra loro, excretion stecco di roseo alpina (rhododendron hirsutum) anche di genziana. Datazione anche segno di zecca B (Berna).

La moneta da 10 franchi e stata coniata dal 1911 al 1922 durante 2. pezzi. Di intesa, le tirature annuali: 1911: 1915: 1913: 1914: 1915: 1916: 1922: 1.

Dritto: fusto giovanile di domestica (Vreneli), mediante acconciatura da sposa; collottola decorato durante edelweiss (sole alpina); montagne sullo scenario. Durante apice, HELVETIA; verso il basso verso manca, abbonamento dell’incisore F. LANDRY. Rovescio: con cima, stendardo di Situazione elvetico per una disco di lastra di bagliore. Al audacia, avvertenza 100 FR. Verso il basso, intrecciati frammezzo a lui, un pagliuzza di fiore alpina (rhododendron hirsutum) ed di genziana. Scadenza ed varieta di zecca B (Berna).